Heygiò #52 - Mafia capitale, Snapchat e gonzo journalism

HEYGIÒ - 5 TOP TREND NEWS SUL GIORNALISMO QUESTA SETTIMANA

tempo stimato di lettura: 3 min. e 12 sec.

Heygiò seleziona 5 articoli + 1 video da fonti italiane e internazionali.
Ricevi questa email se ti sei iscritto a Heygio


  1. Mafia Capitale, ovvero i lapsus del giornalismo embedded

  2. I finanziamenti pubblici ai giornali di partito

  3. NBC News inventa un format per uno show di notizie Snapchat due volte al giorno 

  4. Facebook Journalism Project: corsi e risorse

  5. Il gonzo journalist Hunter S. Thompson

  6. (Video) Perché i giornalisti hanno l’obbligo di sfidare il potere


Non poteva piú vivere senza sapere e, soprattutto, non poteva morire senza sapere.
— Beppe Fenoglio, Una questione privata

Heygiò
Mafia Capitale, ovvero i lapsus del giornalismo embedded

Neppure un’oretta dopo il ritiro in camera di consiglio dei giudici, alle 10,15 l’Ansa, cioè la più grande e prestigiosa agenzia giornalistica italiana, lancia un breve testo subito ripreso da molte testate dal titolo shock “Mafia Roma: Carminati condannato a 28 anni”. Il testo specificava “Massimo Carminati è stato condannato a 28 anni al termine del processo a Mafia Capitale. La decima corte del Tribunale di Roma ha accolto le richieste della Procura riconoscendo l’ex Nar come capo dell’associazione mafiosa che avrebbe condizionato la politica romana”.

Non era vero. Il giudice non aveva riconosciuto lo stampo mafioso dell’associazione.
L’Ansa rettificava dopo qualche minuto. Ma l’intera vicenda sullo storytelling giornalistico di Mafia Capitale fa riflettere.

ildubbio.news

 


Giornali
I finanziamenti pubblici ai giornali di partito

Openpolis ha rilasciato un documento intitolato “Sotto il materasso. Il finanziamento pubblico alla politica tra vecchie e nuove forme”.
Nella sezione dedicata ai finanziamenti ai media si legge che nel 2014 i giornali di partito hanno ricevuto 4,2 milioni di euro. Queste risorse sono andate a quattro soggetti: Europa, La Padania, Secolo d’Italia e l’Unità. Quest’ultima ha ricevuto il contributo più sostanzioso (1,9 milioni di euro), seguita dal quotidiano della Lega nord (1,2 milioni di euro).

Tutte le testate finanziate, tranne il Secolo d’Italia, risultavano in liquidazione al momento dell’erogazione. Nello stesso anno sono stati pagati circa 925mila euro per le radio di partito. Radio radicale riceve, come contributo per l’informazione generale, 4 milioni di euro.

openpolis.it

 

Extra - Vendite Vendite giornali maggio 2017. Brilla il Giorno, splende il Sole, sprofonda Repubblica. Rimarchevole il balzo del Sole 24 Ore. Sostituito Roberto Napoletano con Guido Gentili le vendite, che stagnavano a 55 mila copie, sono schizzzate in un mese di quasi 20 mila a quota 73 mila.
blitzquotidiano.it


Tech
NBC News inventa un format per uno show di notizie Snapchat due volte al giorno (inglese)

NBC News sta per lanciare programmi di notizie di mattina e sera trasmessi esclusivamente su Snapchat Discover, a partire da mercoledì.
Nell'ambito dell'investimento da 500 milioni di di dollari di NBC Universal su Snap, Inc., la rete sta per avviare una striscia quotidiana, da due a tre minuti, che sarà pubblicata Snapchat Discover alle ore 7 e alle 4:00 durante la settimana e alle 13.00 il sabato e la domenica su account Snapchat negli Stati Uniti e in Canada.

niemanlab.org


Strumenti
Facebook Journalism Project: corse e risorse (inglese)

Per avere un’idea di quello che sta facendo Facebook nel mondo del giornalismo e delle risorse a cui si può attingere potete leggere l’ultimo aggiornamento sul loro progetto giornalismo, lanciato sei mesi or sono.
Il nostro lavoro - scrivono i responsabili - è focalizzato sui tre pilastri del Progetto Facebook Journalism: sviluppo collaborativo di prodotti di notizie, formazione e strumenti per i giornalisti, formazione e strumenti per una comunità informata.

Tra i nuovi programmi e strumenti per giornalisti si trovano i corsi online del Facebook for Journalists Certificate e una pagina con risorse dedicate alla sicurezza su Facebook pensate per i giornalisti.

media.fb.com


  Hunter S. Thompson.  Fonte: dagospia.com

Hunter S. Thompson. Fonte: dagospia.com

Giornalisti
Il gonzo journalist Hunter S. Thompson

Se volete assaporare ciò che è stato il giornalismo del secondo Novecento in una delle sue più pirotecniche espressioni, Hunter S. Thompson è l’uomo giusto. Nel giro di poche righe vi condurrà nel territorio dell’esperienza assoluta e al tempo stesso completamente empirica, dello scrittore che, per raccontare, deve sperimentare sulla propria pelle.
Thompson scriveva per soldi e negli Usa di Nixon inventò un nuovo giornalismo. 

Lui era il gonzo journalist, quello in perenne missione per conto dei suoi lettori, alla scoperta di segreti e peccati, vizi e paradisi dell’America a lui contemporanea, e anche dei suoi esotici dintorni. Salvo poi rifugiarsi in uno sgabuzzino, tirar fuori la macchina da scrivere portatile, ingoiare una generosa dose di anfetamine e darci dentro.

Ora torna in circolazione per Bompiani “La grande caccia allo squalo”, pubblicato nel 1979 e nato come raccolta degli articoli e dei saggi scritti da Thompson tra il ‘56 e la fine dei Settanta.

dagospia.com


Video
Il 22 luglio del 2001 lutto nel giornalismo: muore Indro Montanelli
video.leggo.it

Extra - Perché i giornalisti hanno l’obbligo di sfidare il potere (inglese)
ted.com